Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 6.380.000 risultati di ricerca

  1. it.wikipedia.org › wiki › 19891989 - Wikipedia

    Il 1989 è un anno del XX secolo. 1989 negli altri calendari Calendario gregoriano 1989 Ab Urbe condita 2742 Calendario armeno 1437 — 1438 Calendario bengalese 1395 — 1396 Calendario berbero 2939 Calendario bizantino 7497 — 7498 Calendario buddhista 2533 Calendario cinese 4685 — 4686 Calendario copto 1705 — 1706 Calendario ebraico 5748 — 5749 Calendario etiopico 1981 — 1982 Calendario induista Vikram Samvat Shaka Samvat Kali Yuga 2044 — 2045 1911 — 1912 5090 ...

    • 2742 (MMDCCXLII)
    • 1395 — 1396
    • 1437 — 1438
    • 1989
  2. 1989 è il quinto album in studio della cantautrice statunitense Taylor Swift, pubblicato il 27 ottobre 2014 dalla Big Machine Records. Il titolo dell'album è un riferimento all'anno di nascita di Taylor Swift. Prodotto da Taylor Swift assieme a Max Martin, si tratta di un album ispirato alla musica pop degli anni ottanta e infatti contiene basi di sintetizzatori, basso, parti vocali distorte e chitarre. Con 1989, Taylor Swift si allontana dalla musica country, e lo definisce ...

  3. en.wikipedia.org › wiki › 19891989 - Wikipedia

    1989 was a turning point in political history with the "Revolutions of 1989" sweeping the Eastern Bloc, starting in Poland and Hungary, with experiments in power-sharing coming to a head with the opening of the Berlin Wall in November, the Velvet Revolution in Czechoslovakia and the overthrow of the communist dictatorship in Romania in December; …

    • IL "Nuovo Pensiero"
    • Da Est A Ovest
    • Riforme in Polonia E Ungheria
    • La Rivoluzione Di Velluto in Cecoslovacchia
    • Rivolte nell'Europa Sudorientale
    • La Rivoluzione Romena
    • Conseguenze Delle Rivolte
    • Voci Correlate

    Anche se diversi Stati del blocco sovietico avevano sperimentato deboli riforme economiche e politiche dagli anni settanta, l'avvento del riformista Michail Gorbačëv alla guida dell'Unione Sovietica nel 1985 segnò il percorso irreversibile verso la grande liberalizzazione. Verso la metà degli anni ottanta si instaurò una nuova generazione di dirige...

    Il maggiore ostacolo di Mosca a migliorare le relazioni con le potenze occidentali rimase la cortina di ferro che esisteva tra l'est e l'ovest. Finché l'Unione Sovietica continuò ad usare la forza per rafforzare la sua influenza sull'Europa dell'Est, sembrò improbabile che Mosca potesse ottenere il supporto occidentale necessario per le riforme. Go...

    Nel 1989 l'Unione Sovietica aveva abbandonato la dottrina Brežnev in favore di un non-interventismo negli affari interni dei suoi alleati del Patto di Varsavia. La Polonia, seguita poco tempo dopo dall'Ungheria, divenne il primo paese del Patto di Varsavia a rompere i legami con la dominazione sovietica. Le manifestazioni operaie in Polonia negli a...

    Seguendo la scia degli avvenimenti della vicina Germania Est e l'assenza di ogni reazione sovietica la Cecoslovacchia (all'epoca Repubblica Socialista Cecoslovacca) si riversò nelle strade per chiedere elezioni libere. Il 17 novembre 1989 una manifestazione pacifica studentesca a Praga fu caricata dalla polizia antisommossa; questa reazione causò u...

    Il 10 novembre 1989, il giorno dopo la caduta del muro di Berlino, il leader della Bulgaria Todor Živkov fu rigettato dal suo Politburo. Mosca in apparenza approvò il cambiamento alla dirigenza, nonostante la reputazione di Živkov di alleato sovietico. L'abbandono di Živkov non soddisfece comunque il crescente movimento a favore della democrazia: l...

    Diversamente dagli altri Stati dell'Europa orientale, la Repubblica Socialista di Romania, al pari della Bulgaria, non aveva mai sperimentato il processo di de-stalinizzazione. Nel novembre 1989, Nicolae Ceaușescu, all'età di 71 anni, fu rieletto per altri 5 anni come leader del Partito Comunista Romeno, segnale del fatto che intendeva abbattere le...

    Verso la fine del 1989, le rivolte erano scoppiate in tutti gli Stati, rivoltando i regimi imposti dopo la seconda guerra mondiale. Anche il regime isolazionista dell'Albania dovette sostenere l'impatto delle rivolte popolari. L'abrogazione della dottrina Brežnev da parte di Michail Gorbačëv fu forse il fattore che più di tutti sollevò le popolazio...

    Conflitti post-sovietici

    1. Prima guerra in Ossezia del Sud (1991 - 1992) 2. Guerra georgiano-abcasa (1991 - 1993) 3. Guerra civile georgiana (1991 - 1993) 4. Guerra di Transnistria (1992) 5. Guerra del Nagorno-Karabakh (1992 - 1994) 6. Guerra civile tagica (1992 - 1997) 7. Prima guerra cecena (1994 - 1996) 8. Seconda guerra cecena (1999 - 2009) 9. Seconda guerra in Ossezia del Sud (2008)

  4. 1989 is the fifth studio album by American singer-songwriter Taylor Swift. It was released on October 27, 2014, by Big Machine Records . After music critics questioned her status as a country musician following her pop and electronic -influenced fourth studio album Red (2012), Swift was inspired by 1980s synth-pop to recalibrate her artistry from country to pop music.

    • 48:41
    • October 27, 2014
  5. Il Muro di Berlino fu un sistema di fortificazioni attivo dal 1961 al 1989, eretto da parte del governo della Germania Est per impedire la libera circolazione delle persone verso la Germania Ovest. Con l'espressione "Muro di Berlino" s'intende, più comunemente, il lungo sistema di recinzione in calcestruzzo armato, lungo 155 km e alto 3,6 metri, che circondò dal 1961 la parte occidentale della città di Berlino, appartenente alla giurisdizione della Germania Ovest, ampia circa ...

  6. 1989 (Taylor Swift) è un album in studio pubblicato nel 2014. 1989 (Jacopo Sarno) è il primo album del cantante e attore Jacopo Sarno, pubblicato nel 2009 dall' etichetta discografica EMI. 1989 (Negrita) è un singolo del gruppo musicale Negrita. Altri progetti [ modifica | modifica wikitesto] Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su 1989