Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 3.730.000 risultati di ricerca

  1. it.wikipedia.org › wiki › 11831183 - Wikipedia

    Il 1183 è un anno del XII secolo. 1183 negli altri calendari Calendario gregoriano 1183 Ab Urbe condita 1936 Calendario armeno 631 — 632 Calendario bengalese 589 — 590 Calendario berbero 2133 Calendario bizantino 6691 — 6692 Calendario buddhista 1727 Calendario cinese 3879 — 3880 Calendario copto 899 — 900 Calendario ebraico 4942 — 4943 Calendario etiopico 1175 — 1176 Calendario induista Vikram Samvat Shaka Samvat Kali Yuga 1238 — 1239 1105 — 1106 4284 — 4285 ...

    • 1936 (MCMXXXVI)
    • 589 — 590
    • 631 — 632
    • 1183
  2. en.wikipedia.org › wiki › 11831183 - Wikipedia

    Year 1183 ( MCLXXXIII) was a common year starting on Saturday (link will display the full calendar) of the Julian calendar . Contents 1 Events 1.1 By area 1.1.1 Byzantine Empire 1.1.2 Europe 1.1.3 Asia 1.1.3.1 Japan 1.1.3.2 Near East 2 Births 3 Deaths 4 References Events [ edit] By area [ edit] Byzantine Empire [ edit]

  3. Wikimedia Commons contiene una categoria sull'argomento Nati nel 1183 Pagine nella categoria "Nati nel 1183" Questa categoria contiene le 3 pagine indicate di seguito, su un totale di 3. Nati nel 1183 C Chagatai M Malatesta I Malatesta Categoria Categoria nascosta: Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 15 nov 2022 alle 18:19.

    • Descrizione
    • La Situazione nell'Italia Meridionale E Nelle Isole
    • Lo Scontro Fra I Comuni E L'impero
    • Crisi Del Comune
    • Verso La Signoria Cittadina
    • Bibliografia
    • Voci Correlate
    • Collegamenti Esterni

    L'istituzione comunale

    L'incremento demografico dell'anno Mille portò alla formazione di nuovi centri urbani e alla rinascita di quelli esistenti. Così, la città tornava a essere, come nell'antichità, il centro propulsore della società civile. All'interno delle mura vennero a convivere uomini di estrazione sociale molto diversa: contadini inurbati in seguito all'eccedenza di manodopera nei campi, feudatari minori che cercavano di sottrarsi ai vincoli verso i grandi feudatari trasferendosi in città, oltre che notai,...

    Organizzazione politica

    Il governo del Comune era basato su un Consiglio generale cittadino che eleggeva dei magistrati, detti consoli, incaricati della reggenza. All'interno di questo organo collegiale le deliberazioni erano considerate valide in virtù di un corretto sviluppo della procedura, come la convocazione dell'assemblea in presenza di un numero minimo di cittadini appositamente nominati e la verbalizzazione delle decisioni. Questi, in un primo momento, essendo privi di autorità, esercitavano il proprio uffi...

    Organizzazione territoriale del comune

    Già prima della formazione dei comuni nelle città italiane si erano costituite delle associazioni spontanee di cittadini che si occupavano della difesa della città. Ogni tratto delle mura era assegnato agli abitanti dell'area vicina, che si alternavano a fare la guardia. In alcune città queste associazioni prendevano il nome longobardo di guaite, in altre prendevano il nome delle porte che difendevano. In età comunale queste associazioni territoriali presero altri nomi: "vicinie", "cappelle",...

    Se nell'Italia settentrionale e centrale il Comune si sviluppò precocemente, ben diversa fu la situazione della Sicilia e dell'Italia meridionale, dove si affermò nel XII secolo il regno dei Normanni, uno tra i più solidi dell'epoca. I Normanni, si erano stanziati nell'Italia meridionale agli inizi dell'XI secolo: nel 1059 papa Niccolò II aveva inc...

    Se i Comuni poterono nascere e consolidarsi nell'Italia settentrionale, ciò dipese anche dalla debolezza dell'Impero, in preda alla lotta per le investiture contro il Papato, e ai contrasti che divisero i grandi feudatari tedeschi, ai quali spettava l'elezione dell'imperatore. L'Impero era conteso fra due duchi di Svevia (o Hohenstaufen), detti "gh...

    L'istituzione comunale entrò in crisi tra la fine del XIII e l'inizio del XIV secolo. All'origine della crisi si collocano i contrasti sociali interni, che finirono col logorare progressivamente la tenuta delle antiche magistrature comunali. Le grandi famiglie aristocratiche, si disputavano il primato in un clima molto vicino a quello delle lotte f...

    Ulteriore motivo di crisi dell'antico assetto comunale fu l'ambizione del patriziato cittadino di espandersi nel contado e ai danni dei Comuni limitrofi, dando vita ai grandi Stati territoriali. Molto spesso influenti personalità, assunte cariche importanti in ambito comunale come quella podestarile, riuscirono a mantenerle per lungo tempo, se non ...

    Carlo Capra, Giorgio Chittolini e Franco Della Peruta, Corso di storia, I, Storia Medievale, Firenze, Le Monnier, 1995
    Guido Guidorizzi, Eva Cantarella, Le tracce della storia, Einaudi scuola
    comune medievale, su Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
    comune, in Dizionario di storia, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2010.
    (EN) Età comunale, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc.
    Atlante della documentazione comunale (secoli XII-XIV), curato da Università degli Studi di Verona
  4. Questa categoria raggruppa voci su eventi avvenuti nell'anno 1183 . Wikimedia Commons contiene una categoria sull'argomento Eventi del 1183 Sottocategorie Questa categoria contiene un'unica sottocategoria, indicata di seguito. G Guerra nel 1183 ‎ (3 P) Categorie: Eventi degli anni 1180 Eventi per anno Categoria nascosta:

  5. 11 giugno 1183 (in co-regno con il padre Enrico II) Predecessore: Enrico II d'Inghilterra: Successore: Enrico II d'Inghilterra Altri titoli: Conte d'Angiò e del Maine: Nascita: Londra, 28 febbraio 1155: Morte: Martel, 11 giugno 1183: Padre: Enrico II d'Inghilterra: Madre: Eleonora d'Aquitania: Consorte: Margherita di Francia: Figli: Guglielmo Religione: Cattolicesimo