Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Anna Jagellona (in polacco: Anna Jagiellonka; in lituano: Ona Jogailaitė; Cracovia, 18 ottobre 1523 – Varsavia, 9 settembre 1596) fu regina di Polonia (il titolo regio era al maschile) dal 1575 al 1586. Era la figlia del re di Polonia Sigismondo I il Vecchio, e la moglie di Stefano I Báthory.

  2. Anna Jagellona, (in polacco: Anna Jagiellonka, in lituano: Ana Jogailaitė, in tedesco: Anna Jagiellonica) (Nieszawa, 12 marzo 1476 – Ueckermünde, 12 agosto 1503), è stata una principessa polacca membro della Dinastia Jagellonica e per matrimonio Duchessa di Pomerania

  3. Anna Jagellone (Budapest, 23 luglio 1503 – Praga, 27 gennaio 1547) è stata moglie dell'imperatore Ferdinando I e quindi regina dei Romani ed erede dei regni di Ungheria e Boemia con il nome di Anna di Boemia ed Ungheria

  4. Anna Jagellona (in polacco: Anna Jagiellonka; in lituano: Ona Jogailaitė; Cracovia, 18 ottobre 1523 – Varsavia, 9 settembre 1596) fu regina di Polonia (il titolo regio era al maschile) dal 1575 al 1586. Era la figlia del re di Polonia Sigismondo I il Vecchio, e la moglie di Stefano I Báthory.

  5. Anna Jagiellon (Polish: Anna Jagiellonka, Lithuanian: Ona Jogailaitė; 18 October 1523 – 9 September 1596) was Queen of Poland and Grand Duchess of Lithuania from 1575 to 1587. Daughter of Polish King Sigismund I the Old and Italian duchess Bona Sforza, Anna received multiple proposals, but remained unmarried until the age of 52.

  6. 5 mar 2021 · Fin dalla presentazione dell’opera, indirizzata alla regina polacca Anna Jagellona, l’autrice afferma esplicitamente il suo intento: dimostrare che l’opinione delle donne vale quanto quella degli uomini, e così pure le loro capacità di studio e riflessione.

  7. 25 gen 2019 · di Federico Giannini (Instagram: @federicogiannini1 ), scritto il 25/01/2019. Categorie: Recensioni mostre / Argomenti: Venezia - Cinquecento - Rinascimento - Manierismo - Arte antica. 2. Recensione della mostra “Tintoretto 1519-1594” a Venezia, Palazzo Ducale, dal 7 settembre 2018 al 6 gennaio 2019.