Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. 26. “Non posso avere amici, non ne ho. Ma non ne sento la mancanza.”. — Benito Mussolini. 24. “Regimi democratici possono essere definiti quelli nei quali, di tanto in tanto, si dà al popolo l'illusione di essere sovrano, mentre la vera effettiva sovranità sta in altre forze talora irresponsabili e segrete.

  2. di più su questa frase ››. “Governare gli italiani non è impossibile, è inutile.”. Benito Mussolini. [Tag: governare, inutilità, italiani ] La trovi in Guerra e Pace. di più su questa frase ››. “I popoli che non amano portare le proprie armi finiscono per portare le armi degli altri.”. Benito Mussolini.

  3. Benito Mussolini nacque nel 1883 a Dovia di Predappio, in Romagna, da un fabbro socialista e una maestra elementare. Preso nel 1901 il diploma magistrale, nel 1902 emigrò in Svizzera. Divenuto socialista, iniziò a collaborare a fogli socialisti e anarchici. Alla fine del 1904 tornò in Italia, decidendo infine di darsi professionalmente all ...

  4. MUSSOLINI, Benito. Capo del governo italiano e Duce del Fascismo. Nasce il 29 luglio 1883 a Dovia di Predappio (Forlì) da Alessandro e da Rosa Maltoni. Studia alla scuola normale di Forlimpopoli; nel 1901-02 è insegnante elementare a Gualtieri Emilia; nel 1902 emigra in Svizzera; espulso, torna in Italia, presta servizio militare nei ...

  5. Benito Mussolini e la sua amante Claretta Petacci furono giustiziati da Walter Audisio, noto come colonnello Valerio, un partigiano comunista, il 28 aprile 1945 a Giulino di Mezzegra. Audisio, insieme ad altri membri del movimento partigiano, cercò di fermare la fuga di Mussolini e lo catturò.

  6. Benito Amilcare Andrea Mussolini(n. 29 iulie 1883 , Predappio , Emilia-Romagna , Italia – d. 28 aprilie 1945 , Giulino, Como , Tremezzina ⁠( d ) , Lombardia , Regatul Italiei ) a fost conducătorul fascist al Italiei între anii 1922 și 1943 .

  7. 9 set 2023 · Edda in Svizzera. Una Mussolini però ce l'aveva fatta. Edda, la primogenita 35enne di Benito e Rachele, era fuggita i primi di gennaio del 1944, poco prima che si aprisse a Verona il processo-farsa per i traditori della seduta del Gran consiglio del 25 luglio 1943.Tra gli imputati – che votando a favore dell'ordine del giorno Grandi avevano esautorato il duce – vi era anche il marito di ...

  1. Le persone cercano anche