Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Carlo Tito Francesco Giuseppe di Borbone (Caserta, 4 gennaio 1775 – Vaccheria, 17 dicembre 1778) membro della casa dei Borbone, principe dei regni di Napoli e di Sicilia e come Duca di Calabria, erede al trono degli stessi.

  2. La dinastia dei Borboni inizia con Carlo di Borbone, che salì al trono dei regni di Napoli e Sicilia nel 1734. Carlo era figlio di Filippo V, re di Spagna, e di Elisabetta Farnese, l’ultima rappresentante della sua casa.

  3. 16 apr 2020 · La mattina del 10 Maggio 1734 un appena diciottenne Don Carlos di Borbone, duca di Parma e infante di Spagna, vinta la fiacca resistenza degli austriaci, entra trionfalmente a Napoli, da porta Capuana.

  4. Ulteriore segno della superiorità spagnola fu la presenza nel golfo di Napoli di una grande flotta, che, disponendo di un'assoluta padronanza del mare, minacciava le coste e faceva temere uno sbarco alle spalle della prima linea.

    • Carlo Di Borbone: L’Erede Dei Principi Delle Signorie Rinascimentali
    • Carlo, Re Di Napoli E Di Sicilia
    • IL Vestito Elegante Per Una Capitale
    • Una Guerra Deleteria E La Reggia Di Caserta
    • Carlo III, Re Di Spagna
    • Bibliografia

    Carlo nasce a Madrid il 20 gennaio 1716. Era l’erede di tre grandi dinastie: dal lato paterno era il bisnipote del re di Francia Luigi XIV mentre dal lato materno, dai Farnese di Parma e dai Medicidi Firenze. La madre Elisabetta era una donna di forte personalità e sapeva che le possibilità del figlio Carlo di poter ambire al trono di Spagna erano ...

    Approfittando degli eventi provocati dalla guerra di successione polacca, nel 1734 Carlo marciò verso il sud Italia e, dopo avere incontrato scarsa resistenza da parte delle truppe asburgiche, conquistòNapoli e la Sicilia. La pace di Vienna legittimizzò il nuovo Regno del giovane Carlo che però dovette rinunciare al Ducato di Parma e Piacenza in fa...

    Carlo, in venticinque anni di regno, diede vita a un’epoca di grandi trasformazioni sociali e culturali. Realizzò numerose opere pubbliche, dotò il Regno di una nuova rete viaria, come la Via delle Puglie e ricostruì la flotta. Fece ristrutturare il Palazzo Reale di Napoli, fece costruire la Reggia di Portici, il palazzo reale di Capodimonte e la R...

    Il rispetto per i genitori e il desiderio di collaborare, anche senza vantaggi personali, agli interessi della propria terra di nascita e della sua famiglia, lo spinsero a partecipare alla guerra contro l’Austria e l’Inghilterra,come alleato della Spagna della Francia. La partecipazione alla guerra fu deleteria per il Regno di Napoli: le ingenti sp...

    Nel 1759, morto il fratellastro Ferdinando VI senza eredi, Carlo divenne re di Spagna con il nome di Carlo III. Prima di partire per la Spagna, secondo accordi internazionali che vietavano l’unione del regno di Spagna con il regno di Napoli, Carlo fu costretto ad abdicare al trono del Regno di Napoli e di Sicilia in favore del figlio terzogenito Fe...

    Creti, L., Le Ville dei Borbone: Arte, natura e caccia nei Siti Reali, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Roma 2008 Dumas, A., I Borboni di Napoli AA. VV., Contextos literarios: del los origines al siglo XVIII, Zanichelli, Bologna, 2012

  5. 7 feb 2021 · Carlo III di Borbone, può essere considerato uno di quei grandi artisti che hanno reso il regno di Napoli, tra i più importanti dell’Europa e della storia. Nato: Carlos Sebastiàn de Borbòn y Farnesio, a Madrid il 20 Gennaio 1716, dal re Filippo V di Spagna e da Elisabetta Farnese.

  6. La dinastia dei Borbone delle Due Sicilie, detta anche Borbone di Napoli o Borbone di Sicilia, è uno dei rami italiani dei Borbone e, più precisamente, un ramo dei Borbone di Spagna, a sua volta ramo dei Borbone di Francia. Fu il casato reale del Regno di Sicilia citeriore e del Regno di Sicilia ulteriore, nel 1816 unificati come ...