Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Elena di Sassonia-Coburgo-Gotha. La principessa Elena del Regno Unito (GBE, RRC, DStJ, VA, CI Helena Augusta Victoria, principessa Cristiano di Schleswig-Holstein per matrimonio, poi dal 1917 principessa Cristiano [1]; Buckingham Palace, 25 maggio 1846 – Westminster, 9 giugno 1923) fu una principessa membro della Famiglia reale ...

    • Helena Augusta Victoria
  2. Il casato di Sassonia-Coburgo e Gotha è una dinastia tedesca, la principale linea ereditaria del casato sassone dei Wettin, che governò i Ducati ernestini, incluso il ducato di Sassonia-Coburgo-Gotha .

  3. Il Ducato di Gotha, successivamente, venne unito ai ducati di Sassonia-Meiningen e Sassonia-Altenburg per formare il Granducato di Sassonia-Weimar-Eisenach . Il Ducato di Sassonia-Coburgo-Gotha venne nuovamente riunito il 3 maggio 1852 Entrando nel 1866 a far parte della Confederazione Tedesca del Nord e nel 1871 dell'Impero di Germania.

  4. La principessa Elena del Regno Unito fu una principessa membro della Famiglia reale britannica terza figlia e quinta fra i figli della regina Vittoria del Regno Unito e di Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha, principe consorte.

  5. 21 set 2022 · Elena di Sassonia Coburgo Gotha. Elena era, a detta di tutti, la meno bella, “tozza, grossa, sciatta e col doppio mento” (anche se dalle foto non pare) e veniva sempre messa in ombra dalle sorelle, non solo esteticamente ma anche come capacità, sempre sottostimata.

    • Elena di Sassonia-Coburgo-Gotha1
    • Elena di Sassonia-Coburgo-Gotha2
    • Elena di Sassonia-Coburgo-Gotha3
    • Elena di Sassonia-Coburgo-Gotha4
    • Elena di Sassonia-Coburgo-Gotha5
  6. 9 feb 2021 · Quando i Windsor erano tedeschi: la storia delle “allegre comari” di Sassonia-Coburgo-Gotha. La casa reale britannica, che oggi è retta dalla famiglia Windsor, vanta una storia lunga più di mille anni; sopravvissuta a guerre di religione e a ben due guerre mondiali, conflitti che videro le più grandi monarchie d’Europa ...

  7. Fu presidente e fondatore della Scuola Reale di Ricamo e presidente dell\'Associazione Reale Britannica delle Infermiere e in questa veste sostenne tenacemente la creazione dell\'albo delle infermiere contro il parere di Florence Nightingale.