Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 94.600 risultati di ricerca

  1. Elisabetta (1358 - 26 luglio 1411, Heidelberg), sposò ad Amberg nel 1374 Roberto di Germania. Beatrice (ca. 1362, Norimberga - 10 giugno 1414 , Perchtoldsdorf ), sposò a Vienna nel 1375 il duca Alberto III d'Austria

  2. She was born in Wartburg. On 7 September 1356, at the age of twenty six, she married Frederick V, Burgrave of Nuremberg in Jena. In 1357 her husband succeeded to the title, and from that time until her death in 1375, she was styled as Burgravine of Nuremberg.

  3. 13 ore fa · Fabbrica Imperiale di Porcellana, 1904 Dominio pubblico Nel 1747 ottenne i primi campioni di successo e nel 1756 creò un servizio di porcellana per le cene di gala dell’imperatrice...

  4. Oltre ai marchi di fabbrica troviamo spesso in molte manifatture oggetti siglati o firmati dal modellatore, o dal pittore e anche riportanti la data di fabbricazione, ma i più famosi artisti hanno firmato solo raramente le loro opere. A Meissen molti vasi e gran parte del vasellame, destinati sia all'uso privato del principe sia a quello di ...

  5. Firma. Alberto III di Brandeburgo, spesso conosciuto col nome di Alberto Achille ( Tangermünde, 9 novembre 1414 – Francoforte sul Meno, 11 marzo 1486 ), della casata Hohenzollern, fu principe elettore di Brandeburgo e regnò anche sul principato di Ansbach. Ricevette il soprannome di Achilles per le sue riconosciute doti cavalleresche.

  6. Elisabetta di Baviera-Landshut Era figlia di Federico di Baviera e di Maddalena Visconti, figlia di Bernabò Visconti, signore di Milano. Nuovo!!: Susanna Gonzaga e Elisabetta di Baviera-Landshut · Mostra di più » Elisabetta di Meissen All'età di venti anni, il 7 settembre 1350, sposò Federico V di Norimberga a Jena. Nuovo!!:

  7. La coppia reale fece il suo ingresso a Napoli il 4 luglio in un clima di euforia generale. All’anonimo cronista non sfuggì il loro atteggiamento gioioso, segno che M. piaceva al consorte per le affinità caratteriali: tanto che divenne inseparabile compagna nelle partite di caccia, oltre che nelle cerimonie religiose.