Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 43 risultati di ricerca

  1. Giovanni di Lussemburgo, nato Jean Benoit Guillaume Robert Antoine Louis Marie Adolphe Marc d'Aviano (Colmar-Berg, 5 gennaio 1921 – Lussemburgo, 23 aprile 2019), è stato il Granduca di Lussemburgo dall'abdicazione della madre Carlotta, nel 1964, fino alla propria rinuncia nel 2000 a favore del figlio Enrico.

  2. Enrico 1862-1929 ⚭ Irene d'Assia: Sigismondo 1864-1866: Valdemaro 1868-1879 Eitel Federico 1883-1942 ⚭ Sofia Carlotta di Oldenburg: Adalberto 1884-1948 ⚭ Adelaide di Sassonia-Meiningen Guglielmo 1882-1951 ⚭ Cecilia di Meclemburgo-Schwerin Augusto Guglielmo 1887-1949 ⚭ Alessandra Vittoria di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg

  3. L'Ordine Pour le Mérite (Al Merito), conosciuto anche come Blauer Max, istituita nel 1740, fu la più alta onorificenza prussiana attribuibile sino alla fine della prima guerra mondiale, a cui si affiancò, nel 1842, una "classe di pace" (Pour le Mérite für Wissenschaften und Künste).

  4. Suo padre era il principe Enrico di Battenberg, quarto figlio del principe Alessandro d'Assia e della contessa Julia von Hauke, sua moglie morganatica. La madre di Vittoria Eugenia era, invece, la principessa Beatrice di Gran Bretagna e Irlanda , figlia minore della regina Vittoria del Regno Unito e del principe consorte Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha .

  5. 09/11/2022 · Il vivere inimitabile sulla Salaria (di fronte, la villa Polissena del principe-amico Enrico d’Assia, qualcuno sosteneva che un tunnel le unisse): ma Testori: “Casa Visconti a Roma era piena ...

  6. Famiglia La principessa Antonia all'età di 10 anni. La tomba di Antonia di Lussemburgo in S. Maria in Domnica. Antonia nacque nel castello di Hohenburg, nell'Alta Baviera, Antonia era la quarta figlia di Guglielmo IV, granduca di Lussemburgo, che regnò tra il 1905 ed il 1912, e della principessa Maria Anna di Braganza.

  7. Massimiliano I d'Asburgo-Lorena, imperatore del Messico ritratto da Franz Xaver Winterhalter nel 1865 circa, Castello di Chapultepec. Massimiliano sbarcò a Veracruz il 28 maggio 1864, ma fin dall'inizio si trovò coinvolto in serie difficoltà con i liberali messicani, capeggiati dallo Juárez, che rifiutarono di riconoscerlo e continuarono a combattere le truppe francesi.