Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 1.060.000 risultati di ricerca

  1. Quando il Ducato di Brunswick-Lüneburg venne riconosciuto nel 1428, Enrico e suo fratello divisero Lüneburg dal Principato di Brunswick, includendovi Calenberg. Dopo che Enrico ebbe raggiunto la maggiore età, Egli tentò di separare il proprio governo da quello del fratello. Nel 1432, egli occupò il castello di Wolfenbüttel, e i fratelli ...

  2. Spartiti fra i figli di Enrico il Leone, furono riuniti da Ottone il fanciullo, che nel 1235 ebbe da Federico II l’investitura feudale e il titolo di duca. Nel 1267 i suoi figli si divisero il dominio: Alberto il Grande ebbe B., Kalenberg e Gottinga, Giovanni il Lüneburg con Hannover e Celle.

  3. Questa voce riporta l'elenco dei cavalieri del Toson d'oro dalla loro fondazione da parte del duca di Borgogna Filippo III detto il buono nel 1430 fino alla scissione dell'Ordine in seguito alla Guerra di successione spagnola. Gran Maestri dell'Ordine (1430-1700) (1430-1467): Filippo III di Borgogna detto il buono, Duca di Borgogna

  4. Brunswick-Wolfenbüttel Luneburgo date 1235-1252 Ottone I il Bambino: 1235-1252 1252-1269 Alberto I il Grande e Jean: 1252-1269 1269-1277 Alberto I il Grande: Jeans: 1269-1277 1277-1279 Ottone II il Severo: 1277-1279 1279-1291 Enrico I il Magnifico , Alberto II il Grasso e Guglielmo I: 1279-1291 1291-1292 Enrico I il Magnifico: Alberto II il ...

  5. Ereditò il ducato Lüneburg-Celle nel 1416 e spodestò lo zio Bernardo I di Brunswick-Lüneburg dal principato di Wolfenbüttel nel 1428. Nel 1432 , durante una campagna militare, venne deposto dal fratello Enrico il Pacifico e mantenne solo la parte ad ovest di Wolfenbüttel (sulla riva ovest del fiume Leine , separata dal resto dei domini dal vescovato di Hildesheim ), che diverrà noto con ...

  6. Alla morte di suo padre nel 1416, ereditò il Principato di Brunswick di Lüneburg che governò insieme al suo fratellastro minore Enrico il Pacifico. William si rivelò un sovrano energico; ben presto entrò in numerose faide con principi vicini come l' arcivescovo di Brema e il vescovo di Hildesheim , e sostenne i conti di Schauenburg e Holstein nella loro lotta contro il re Eric di Danimarca .

  7. Giuditta, figlia di Enrico il Nero, andò sposa a Federico di Svevia; essa è la madre di Federico I. Con E nrico il Leone, figlio e successore di Enrico il Superbo, la potenza dei Guelfi toccò l'apogeo; ma nel 1180 egli perdette per bando imperiale entrambi i ducat,. conservando solo i beni allodiali nel Brunswick e a Lüneburg, nucleo iniziale dei nuovi territorî di casa guelfa.