Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Ernesto I di Sassonia-Gotha-Altenburg, detto il Pio (Altenburg, 25 dicembre 1601 – Castello di Friedenstein, 26 marzo 1675), fu duca di Sassonia-Gotha e, attraverso il matrimonio, divenne duca di Sassonia-Altenburg.

    • vedi sopra
  2. La casata di Sassonia-Gotha-Altenburg derivò dalla linea ernestina dei Sassonia-Gotha, che prese il nome dal Duca Ernesto I di Sassonia-Gotha-Altenburg. Costui era il figlio minore di Giovanni di Sassonia-Weimar e come tale, al fratello maggiore venne concesso il titolo ereditario paterno, mentre ad Ernesto I spettò il Ducato di Sassonia-Gotha nel 1640.

  3. Ernesto I Federico Paolo Giorgio Nicola, Duca di Sassonia-Altenburg ( Hildburghausen, 16 settembre 1826 – Altenburg, 7 febbraio 1908 ), fu duca di Sassonia-Altenburg . Indice. 1 Biografia. 2 Matrimonio. 3 Duca di Sassonia-Altenburg. 4 Morte. 5 Onorificenze. 6 Posizioni militari onorarie. 7 Albero genealogico. 8 Altri progetti. Biografia.

    • in tedesco: Ernst Friedrich Paul Georg Nikolaus
    • Ernesto II
  4. Ernesto I di Sassonia-Gotha-Altenburg, detto il Pio (Altenburg, 25 dicembre 1601 – Castello di Friedenstein, 26 marzo 1675), fu duca di Sassonia-Gotha e, attraverso il matrimonio, divenne duca di Sassonia-Altenburg [1].

  5. Linea Definizione. Arte. Cataloghi. Lavora con noi. DAL VOCABOLARIO. LEMMI CORRELATI. Figlio (Coburgo 1784 - Gotha 1844) del duca Francesco di Sassonia-Coburgo-Saalfeld e di Augusta Carolina Sofia di Reuss. Successe al padre (1806) con il nome di Ernesto III. Partecipò alle guerre napoleoniche a fianco degli alleati.

  6. Ernesto I Federico Paolo Giorgio Nicola, Duca di Sassonia-Altenburg , fu Duca di Sassonia-Altenburg. For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Ernesto I di Sassonia-Altenburg .

  7. Ernèsto il Pio duca di Sassonia-Gotha Enciclopedia on line Figlio (Altenburg 1601 - Gotha 1675) del duca Giovanni di Sassonia- Weimar e di Dorotea Maria di Anhalt; fu educato nel più rigido luteranesimo e partecipò alla guerra dei Trent'anni quale colonnello di Gustavo Adolfo.