Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Ottenne l'estradizione del papa Giovanni XXIII, che si era rifugiato presso il duca Federico del Tirolo, e più tardi diresse il conclave dal quale uscì l'elezione di Martino V. Per queste benemerenze e anche per rinforzare il suo partito nel collegio dei principi elettori, Sigismondo investì F. della marca di Brandeburgo con la dignità elettorale (1415).

  2. Biografia. Era figlia del Principe Elettore Alberto III di Brandeburgo, e della seconda moglie Anna di Sassonia, figlia dell'elettore Federico II di Sassonia.Al momento della sua nascita, suo padre governava il margraviato francone di Brandeburgo-Ansbach e ereditò anche il vicino Principato di Kulmbach, dopo la morte del fratello maggiore, Giovanni l'Alchimista.

  3. In compenso, il nuovo sovrano gli affidò il governo della marca di Brandeburgo, insieme all'investitura e al conferimento della dignità di principe elettore (1415). In seguito fu a capo degli eserciti imperiali contro gli ussiti. Alla morte di Sigismondo (1437), presentò, ma invano, la propria candidatura a re di Germania.

  4. 1. Federica Dorotea di Brandeburgo-Schwedt 12. Federico I di Prussia: 24. Federico Guglielmo I di Brandeburgo 25. Luisa Enrichetta d'Orange 6. Federico Guglielmo I di Prussia 13. Sofia Carlotta di Hannover: 26. Ernesto Augusto di Brunswick-Lüneburg 27. Sofia del Palatinato 3. Sofia Dorotea di Prussia 14. Giorgio I di Gran Bretagna: 28.

  5. Dopo la morte di suo padre nel 1464, ha combattuto suo zio Federico II, Elettore di Brandeburgo, per l'eredità. Tra il 1475 e il 1488, Dorotea visitò i papi in carica (Sisto IV e Innocenzo VIII) a Roma e sua sorella Barbara a Mantova. Nel 1488, ha anche incontrato Federico III d'Asburgo a Innsbrück. Fu descritta come fredda, pratica e frugale.

  6. Luteranesimo. Barbara Sofia di Brandeburgo ( Halle, 16 novembre 1584 – Strasburgo, 13 febbraio 1636) fu una principessa del Brandeburgo . Principato di Brandeburgo. Hohenzollern.

  7. Guglielmo di Brandeburgo, anche Guglielmo di Hohenzollern o, per esteso, Wilhelm von Brandenburg-Ansbach-Kulmbach, noto anche negli atti come il margravio Guglielmo ( Markgraf Wilhelm) [1] ( Ansbach, 30 giugno 1498 – Riga, 4 febbraio 1563 ), fu l'ultimo arcivescovo di Riga dal 1539 al 1563. A seguito della sua morte, il titolo di principe ...