Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 44 risultati di ricerca

  1. 10/09/2022 · Leggi su Sky TG24 l'articolo Re e regine del Regno Unito: tutti i sovrani della storia, ... GIORGIO V (1910-1936) – A prendere il posto di Edoardo VII fu Giorgio V, suo figlio, ...

  2. Stemma attuale (tranne in Scozia) Lo stemma reale del Regno Unito usato dal governo in Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord. Lo scudo è inquartato, e riporta nel primo e nel quarto quartiere i tre leoni passanti e con la testa in maestà (più correttamente leopardi) di Inghilterra; nel secondo, il leone rampante con la doppia cinta fiorita e contrafiorita di gigli di Scozia, e nel terzo, l ...

  3. Edoardo VII del Regno Unito Ritratto di Edoardo VII agli inizi del XX secolo: Re del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda e dei Dominion britannici d'oltremare Imperatore d'India; Stemma: In carica 22 gennaio 1901 – 6 maggio 1910: Incoronazione 9 agosto 1902: Predecessore Vittoria: Successore Giorgio V: Nome completo Albert Edward ...

  4. Windsor (IPA: di solito /ˈwɪnzə/, ma anche /ˈwɪndzə/) è una cittadina e un centro turistico del Royal Borough of Windsor and Maidenhead del Berkshire, Inghilterra. È conosciuta principalmente come luogo in cui sorge il Castello di Windsor.

  5. Giorgio I (1714-1727) 15 maggio 1730: 11 febbraio 1742: Giorgio II (1727-1760) 2 Spencer Compton Conte di Wilmington (1674-1743) 16 febbraio 1742: 2 luglio 1743: Partito Whig: 3 Henry Pelham (1694-1754) 27 agosto 1743: 7 marzo 1754† Partito Whig: 4 Thomas Pelham-Holles Duca di Newcastle (1693-1768) 16 marzo 1754: 16 novembre 1756: Partito ...

  6. Giorgio V: Organi deliberativi: House of Lords House of Commons: Nascita: 1º gennaio 1801 con Giorgio III: Causa: Atto di Unione: Fine: 6 dicembre 1922 con Giorgio V: Causa: Trattato anglo-irlandese. Ufficialmente, il Regno Unito cambierà la sua denominazione solo nel 1927, diventando il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord ...

  7. Durante il regno di Giorgio II, l'Inghilterra seppe diventare gradualmente una grande potenza senza rivali nel mondo dell'epoca. Tuttavia, nelle memorie di alcuni contemporanei come Lord Hervey e Horace Walpole, Giorgio venne spesso dipinto come un debole buffone, governato da sua moglie e dai suoi ministri.