Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Giovanni di Lusignano ( 1329 / 1330 – 1375) fu principe titolare d'Antiochia dal 1345 e Connestabile di Cipro, dal 1358 fino alla sua morte; fu anche reggente di Cipro, per due volte, dal 1362 al 1365, per il fratello, Pietro I, e dal 1369 al 1371, per il nipote, Pietro II.

  2. Pietro I di Cipro, noto anche come Pietro I di Gerusalemme e Pietro di Lusignano (Nicosia, 9 ottobre 1328 – Nicosia, 17 gennaio 1369), fu conte di Tripoli dal 1345, re di Cipro dal 1358 e re titolare di Gerusalemme dal 1359 fino alla sua morte.

  3. Giovanni di Lusignano fu principe titolare d'Antiochia dal 1345 e Connestabile di Cipro, dal 1358 fino alla sua morte; fu anche reggente di Cipro, per due volte, dal 1362 al 1365, per il fratello, Pietro I, e dal 1369 al 1371, per il nipote, Pietro II.

  4. it.wikipedia.org › wiki › LusignanoLusignano - Wikipedia

    Stemma dei Lusignano, Re di Cipro. 1192-1194: Guido di Lusignano (1160 † 1194), re a Cipro, figlio di Ugo VIII di Lusignano e Bourgogne de Rançon; sposò nel 1180 Sibilla d'Angiò, regina di Gerusalemme (1159-1190).

  5. Il suo terzogenito, E nrico II (1285-1324) assistette al tracollo della Siria e alla caduta di S. Giovanni d'Acri, mentre la vita politica e la funzione dell'isola, sotto la pressione degli avvenimenti, assumevano un nuovo aspetto, e Cipro diventava il rifugio dei mercanti occidentali, che non erano più sicuri di mantenere le loro sedi in ...

  6. Figlio (n. 1144 circa - m. San Giovanni d'Acri 1205) di Ugo VIII di Lusignano conestabile del regno di Gerusalemme (1179), procurò al fratello Guido la mano di Sibilla, sorella ed erede di Baldovino IV di Gerusalemme, alla morte di Guido (1194) gli successe nella signoria di Cipro che più tardi (1195) divenne regno e che organizzò ...

  7. 27 apr 2019 · Una prima linea dinastica continuava la presenza dei Lusignano nella titolarità del regno, con l’attribuzione a Giacomo II di Lusignano, figlio illegittimo del defunto Re Giovanni, del titolo di Re di Gerusalemme e Cipro. Tale successione era però stata negata proprio dal matrimonio di Carlotta con Ludovico.