Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Trama. Virginia Occidentale, anni trenta. Ben Harper è condannato a morte per aver preso parte a una rapina che ha provocato l'uccisione di due uomini. Prima di essere catturato, però, riesce a nascondere il bottino di 10.000 dollari e ne rivela la posizione solo ai due figli, John e Pearl, di dieci e cinque anni.

    • 93 min
    • 1955
  2. La morte corre sul fiume (Night of the Hunter) - Un film di Charles Laughton. L'opera prima (ed unica) di Laughton regista fa centro e diventa un cult. Con Robert Mitchum, Shelley Winters, Peter Graves, Lillian Gish, Evelyn Varden. Drammatico, USA, 1955. Durata 90 min. Consigli per la visione +16.

    • (157)
    • Robert Mitchum
    • Charles Laughton
  3. 7 nov 2016 · La morte corre sul fiume è un film del 1955 diretto da Charles Laughton e Robert Mitchum con Robert Mitchum e Shelley Winters. Durata: 93 min. Distribuito in Italia da Cineteca di...

    • (43)
    • Robert Mitchum
    • Charles Laughton, Robert Mitchum
    • November 7, 2016
  4. La morte corre sul fiume è un film di genere drammatico del 1955, diretto da Charles Laughton, con Robert Mitchum e Shelley Winters. Durata 84 minuti. Distribuito da DEAR - 20th Century...

    • (7)
    • Robert Mitchum
    • Charles Laughton
    • 84 min
  5. Scheda film La morte corre sul fiume (1955) | Leggi la recensione, trama, cast completo, critica e guarda trailer, foto, immagini, poster e locandina del film diretto da Charles Laughton con Robert Mitchum, Shelley Winters, Lillian Gish.

    • (340)
    • Robert Mitchum, Shelley Winters, Lillian Gish
    • Charles Laughton
  6. La morte corre sul fiume - Film (1955) | il Davinotti. Titolo originale: Night of the hunter. Anno: 1955. Genere: drammatico (colore) Regia: Charles Laughton. Cast: Robert Mitchum, Shelley Winters, Lillian Gish, Billy Chapin, Sally Jane Bruce, Peter Graves, Evelyn Varden, James Gleason.

  7. La morte corre sul fiume | Film | Recensione | Ondacinema. di Charles Laughton. drammatico | Usa (1955) recensione di Vincenzo Lacolla. Identificare "La morte corre sul fiume" secondo le generalità e gli estremi analitici più ricorrenti è un'operazione impossibile se non del tutto priva di senso.