Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Questa categoria contiene le 11 pagine indicate di seguito, su un totale di 11. Dialetti della lingua tedesca. Belgranodeutsch. Dialetto tedesco di Berna. Dialetto lagunen-deutsch. Küchendeutsch. Lotegorisch. Tedesco svizzero standard. Texasdeutsch.

  2. Altri progetti Wikiversità Wikiversità contiene risorse sugli aggettivi e pronomi nella lingua tedesca Verbi [modifica | modifica wikitesto] Il sistema dei verbi nella lingua tedesca è molto più semplice che nelle lingue romanze . I verbi si dividono in 2 modi, uno finito e uno infinito, divisi a loro volta in tempi semplici e tempi composti. Modi finiti tempi semplici Präsens Präteritum ...

  3. Pagine nella categoria "Scrittori in lingua tedesca". Questa categoria contiene le 51 pagine indicate di seguito, su un totale di 51. Categorie: Letteratura in lingua tedesca. Scrittori per lingua.

  4. Pagine nella categoria "Letteratura in lingua tedesca". Conversazioni di Hitler a tavola. Elli Michler. Premio Johann Peter Hebel. Specchio Germanico. Categorie: Letteratura per lingua. Lingua tedesca.

  5. Cucina tedesca. La cucina tedesca è una cucina ricca in diversità. Al di là degli stereotipi che concernono il consumo della birra, del maiale, del cavolo e delle patate, la Germania possiede una cucina innovativa, dagli ingredienti multipli, spesso sposando lo zucchero al sale. Possiede inoltre una vasta gastronomia e cuochi rinomati.

  6. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. La letteratura tedesca raccoglie l'insieme delle opere letterarie scritte in tedesco, per cui vengono incluse la letteratura austriaca, quella della Svizzera tedesca e quella delle altre isole linguistiche tedesche. Si inscrivono nel campo della letteratura anche le opere che non perseguono in maniera ...

  7. Tedeschi del Baltico. I Tedeschi del Baltico (detti anche Baltico-tedeschi o Baroni baltici; in tedesco Deutschbalten o Baltendeutsche) furono una popolazione di etnia tedesca che visse nei Paesi baltici dal Medioevo alla fine degli anni 1930, quando furono trasferiti in seguito allo scambio di popolazione tra Germania nazista e Unione Sovietica.