Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 3.800.000.000 risultati di ricerca

  1. Maurizio di Sassonia ( Freiberg, 21 marzo 1521 – Sievershausen, 11 luglio 1553) fu Duca di Sassonia ( 1541 –47) e successivamente principe elettore di Sassonia ( 1547 –53). La sua intelligente politica di alleanze accrebbe la linea albertina dei Wettin, guadagnandosi la dignità elettorale. Indice 1 Biografia 1.1 1521-1541: infanzia e giovinezza

  2. MAURIZIO elettore di Sassonia. Nacque il 21 marzo 1521 a Freiberg, primogenito del duca Enrico della linea albertina della casa Wettin; fino all'età di 16 anni fu educato alla corte del cardinale Alberto di Magonza nella religione cattolica, poi a Wittenberg, sotto le cure dell'elettore Giovanni Federico, nella religione evangelica.

  3. Maurìzio principe elettore di Sassonia. Figlio (Freiberg 1521 - Sievershausen 1553) del duca Enrico il Pio e di Caterina di Meclemburgo, fu educato dapprima dal cardinale Alberto di Magonza, e successivamente affidato alle cure dell'elettore Giovanni Federico, protestante. Abbracciata la confessione luterana nel 1539, ma sostanzialmente ...

  4. 13/10/2022 · Maurìzio (principe elettore di Sassonia) principe elettore di Sassonia (Friburgo 1521-Sievershausen 1553). Figlio e successore (1541) del duca Enrico il Pio, lo seguì nel luteranesimo, laicizzando conventi e scuole. Più preoccupato però dell'ingrandimento dei propri domini a spese della linea ernestina e dell'autonomia nei confronti dell ...

  5. Maurizio di Sassonia (Freiberg, 21 marzo 1521 – Sievershausen, 11 luglio 1553) fu Duca di Sassonia (1541–47) e successivamente principe elettore di Sassonia (1547–53). La sua intelligente politica di alleanze accrebbe la linea albertina dei Wettin, guadagnandosi la dignità elettorale.

  6. Maurizio (21 marzo 1521 – 9 luglio 1553) fu duca (1541–47) e poi elettore (1547–53) di Sassonia. La sua abile manipolazione di alleanze e controversie guadagnò al ramo albertino della dinastia Wettin vaste terre e dignità elettorale. Maurizio era il quarto figlio ma primogenito del futuro Enrico IV, duca di Sassonia, poi cattolico, e di sua moglie protestante , Caterina di Meclemburgo-Schwerin.