Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 2.860.000 risultati di ricerca

  1. 29 gen 2023 · L'onore da attribuire all'eroe, il rispetto da riconoscere al capo, il bottino da distribuire tra i combattenti. Per questo, la «giustizia» dell'Iliade non ha tanto a che fare con un...

    • Cosa prevede
    • Indagini Preliminari
    • Prescrizione
    • Improcedibilità
    • priorità
    • Progetto Organizzativo
    • Inammissibilità Dell’Appello
    • Istituto Della ‘Messa Alla Prova’

    La riforma Cartabia(che prende il nome dalla ministra che l’ha proposta: Marta Maria Carla Cartabia) introduce una serie di cambiamenti nel processo penale italiano. Lo scopo principale è quello di snellire le procedure e soprattutto i tempi: la giustizia italiana infatti, non brilla per sveltezza e celerità e questa riforma tocca punti fondamental...

    La riforma della giustizia prevede la riduzione dei tempi delle indagini preliminari: 1. Tutte le indagini preliminari sono soggette all’ispezione del GIP (Giudice per le Indagini Preliminari). 2. Devono avere durata massima di un anno, che si riduce a sei mesi per le contravvenzioni, e aumenta a 18 mesiper i reati più gravi (spaccio di stupefacent...

    La giustizia italiana è stata sempre, troppo lenta. Per mettere fine a processi lunghi ed estenuanti, la riforma stabilisce delle regole temporali ben precise: la prescrizione rimane bloccata dopo il primo grado (come già avveniva prima della riforma) sia in caso di condanna che di assoluzione. Appena parte il processo d’Appello però, i tempi devon...

    Come detto nel paragrafo precedente, la riforma della giustizia introduce tempi certi sia per il processo d’Appello che per il processo che arriva in Corte di Cassazione. Questa regola ha lo scopo di mettere dei paletti temporali ai processi infiniti: se non si rispettano i tempi, non si può più procedere. Ci sono però alcuni reati che continuano a...

    Ogni anno, il Guardasigilli del tribunale deve emettere un atto di indirizzo, con cui invita le Procure a indirizzare maggiori energie verso alcuni processi piuttosto che in altri. Non perché con la riforma dei reati diventano meno gravi di altri, ma per questioni specifiche e ritenute più urgenti. Se per esempio il Parlamento stabilisce che la lot...

    Il pubblico ministero, durante un processo penale, deve individuare priorità precise e chiare, indicarle in modo puntuale e specifico in un apposito progetto organizzativodella Procura. Questo progetto deve inoltrarlo infine al CSM (Consiglio Superiore della Magistratura) il quale può approvarlo o meno. Dunque c’è questo passaggio importante che pr...

    Al termine del processo di primo grado, la parte che ritiene ingiusta la sentenza può procedere in Appello. Dopo l’Appello, se ancora ritiene che non sia stata fatta giustizia, può impugnare la sentenza e procedere in Corte di Cassazione. Con la riforma della giustizia, l’Appello diventa inammissibile se non ci sono motivazioni esplicite, chiare, r...

    L’indagato può chiedere al giudice, da subito di fare i lavori socialmente utili (LSU). Per subito si intende che già durante le indagini preliminari, l’imputato può decidere di impiegarsi nei LSU: 1. Eseguendo lavori di pubblica utilità; 2. Attuando condotte riparative, allo scopo di eliminare le conseguenze del suo reato, laddove possibile. Lo sc...

  2. 29 gen 2023 · "Il mondo della giustizia, a Palermo come nel resto d’Italia, riesce ad andare avanti anche grazie all’impegno e all’abnegazione del personale amministrativo che, nonostante le numerose...

  3. 29 gen 2023 · Nell’incubo dei dieci piccoli indiani, intrappolati sull’isola come nelle loro coscienze macchiate dalla colpa, la ragione è sospesa e l’unico ordine esistente è quello stabilito da una misteriosa, inconoscibile coscienza superiore – U.N. Owen, “unknown”, “sconosciuto” – che sovrasta tutte le altre, incarnazione pura e terribile della giustizia, e che le giudicherà una ad una, impassibile, fino all’ultima riga della filastrocca che scandisce il tempo sospeso ...

  4. 1 feb 2023 · Il 41 bis non nasce per essere un carcere duro ma lo è diventato. Non è volto al ravvedimento, alla collaborazione, né alla punizione oltre le garanzie costituzionali. Ha un solo e unico scopo: non permettere al capo di dare ordini alla organizzazione criminale di appartenenza. Damiano Aliprandi. 41bis.

  5. 30 gen 2023 · «Questo nuovo quadro normativo – afferma il senatore – costringerà tutti gli operatori del diritto alla resa, accettando il fatto che il sistema giustizia ha fallito “in via definitiva salvo non voler affidare tutto alla sfera di cristallo della Giustizia predittiva e degli algoritmi che costituirebbero la fine del processo e della giurisdizione” come sostenuto ancora da Talerico.

  6. 30 gen 2023 · Ministero della Giustizia | Concorso pubblico, per titoli ed esami, su base distrettuale, per la copertura a tempo determinato di settecentocinquanta unita' di personale non dirigenziale dell'area funzionale seconda, fascia economica F2 e di tremila unita' di personale non dirigenziale dell'area funzionale seconda, fascia economica F1, da inquadrare tra il personale del Ministero della giustizia | Ente Centrale