Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Una tipica veduta del bush australiano. Il termine bush (dall'inglese bush, arbusto) definisce sia la prateria che la boscaglia australiane, sebbene questa parola venga usata soprattutto per designare lo spazio immenso e sconfinato in cui tale vegetazione si sviluppa e, per traslato, l'ambiente naturale e selvaggio in contrapposizione a quello ...

  2. 31 mag 2019 · I fiori australiani vengono raccolti personalmente dal dottor White che ne crea l'essenza “madre”: conoscendo il periodo di fioritura e le zone del bush, il noto naturopata procede a immergerle in acqua versata in enormi contenitori di vetro, posizionati alla luce del sole.

  3. 17 ago 2021 · Il bush australiano, rigoglioso e incontaminato, presenta una incredibile varietà di fiori dalle mille forme e colori sgargianti, ricchissimi di energia vitale e forza vibrazionale. Il padre delle essenze floreali australiane è il naturopata e biologo australiano Ian White, ultimo di cinque generazioni di psicologi, terapeuti e biologi.

    • (1)
    • Cristina Settanni
  4. 13 giu 2019 · E ancora: giungle, foreste pluviali e il diffusissimo Bush, la caratteristica boscaglia selvaggia con una straordinaria molteplicità di eucalipti e con un particolare profumo aromatico. I fiori dalle forme fantastiche e dalle proprietà benefiche

  5. Cosa sono i fiori australiani e quali sono le loro proprietà? Come sono nate le Australian Bush Flower Essences? Entra ora per saperne di più su storia e filosofia dei prodotti Australian Bush Flower.

    • bush australiano1
    • bush australiano2
    • bush australiano3
    • bush australiano4
  6. 8 set 2020 · I FIORI DEL BUSH: Il sistema più conosciuto tra i due è sicuramente quello dei fiori del Bush (il tipico territorio selvaggio che ricopre gran parte del continente australiano in cui cresce una vegetazione a metà fra la prateria e la boscaglia, definito anche “macchia”).

  7. Le essenze dei fiori del Bush Australiano sono particolarmente potenti ed efficaci: perché? Grazie alla separazione geografica del continente australe dal resto delle terre milioni di anni fa, l’Australia accoglie le più antiche specie botaniche del mondo.