Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 179.000 risultati di ricerca

  1. Il Sahara (AFI: /saˈara/; dall'arabo الصحراء, sahrāʾ, "deserto") è il più vasto deserto caldo della Terra, con una superficie di 9 000 000 km², posto nell'Africa settentrionale, tra 16° di longitudine ovest e 35° longitudine est, e attraversato dal Tropico del Cancro (23° 27′ latitudine nord

    • 0,11 ab./km²
    • 9 000 000 km²
  2. Il Sahara, parola araba per deserto, è il più grande deserto non polare del mondo e si estende per l'intera lunghezza del nord Africa per oltre 9.000.000 km². Anche se il Sahara è famoso per le dune sabbiose, la maggior parte della superficie è costituita da hamada ovvero da un altopiano roccioso.

  3. 23 giu 2017 · Fino a 5000 anni fa il Sahara era un'area rigogliosa in cui vivevano tanti animali e popoli dediti alla caccia, sorgevano numerosi laghi e si verificavano precipitazioni 10 volte più abbondanti di quelle che si hanno oggi (ricordiamo che si tratta di un ecosistema che interessa diverse eco-regioni e ben dieci paesi): tutto cambiò dopo il più intenso fenomeno di aridificazione della storia di questo territorio, verificatosi attorno al 3900 a.C.

  4. - Il Sahara, chiamato talvolta anche Gran Deserto, è in realtà il più vasto deserto del globo. Esso si estende attraverso l'intero continente africano dall'Atlantico al Mar Rosso per un'ampiezza di circa 50 gradi di longitudine e con una larghezza media di circa 2000 km., pari alla distanza da Roma ad Oslo.

  5. 11 nov 2020 · Il Sahara è ricchissimo di petrolio e gas naturale. I due Paesi in cui si concentrano i maggiori giacimenti di questi due preziosi idrocarburi sono Algeria e Libia. Entrambi i Paesi fanno parte dell’ OPEC. Il grande deserto nasconde anche discrete miniere di rame, ferro, cromo, manganese e zinco.

  6. hamada nell'Enciclopedia Treccani hamada Enciclopedia on line (o hammada) Nel Sahara il deserto di roccia, contrapposto al serir (deserto ciottoloso-sabbioso) e all’ erg o edeyen (deserto sabbioso), che si estende su vasti altopiani spianati da antichi processi morfologici. Nei brevi periodi di pioggia le h. sono inoltre solcate dagli uadi.

  7. 24 feb 2020 · Tra 10.000 e 5.000 anni fa, il Sahara non era un deserto, ma un territorio nel quale si alternava dune sabbiose costellate di piccoli laghi, a fiumi che scorrevano dalle montagne verso ampie pianure coperte da savana. Ed era densamente abitato, sia da animali selvatici, sia da comunità umane, prima di cacciatori-pescatori-raccoglitori, poi di ...