Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Villa della Regina. Il complesso collinare, costituito da edificio aulico, rustici, giardini e pertinenze agricole, viene fatto realizzare a partire dal 1615 dal cardinale Maurizio di Savoia (1593-1657), secondogenito del duca Carlo Emanuele I (1562-1630) e ambasciatore presso la Santa Sede. Il progetto, attribuito all’architetto e ingegnere ...

  2. Savoia, Maurizio di. (detto il Cardinal Maurizio) Ecclesiastico e politico (Torino 1593-ivi 1657). Figlio di Carlo Emanuele I, fu avviato alla carriera ecclesiastica e a 14 anni divenne cardinale. Appoggiò il fratello Tommaso di Carignano, promuovendo una politica filospagnola in opposizione alla reggente del ducato sabaudo, Cristina di Francia.

  3. Maurizio di Savoia, mecenate, diplomatico e politico (1593-1657) è un libro a cura di Jorge Morales , Franca Varallo , Cristina Santarelli pubblicato da Carocci nella collana Studi storici Carocci: acquista su Feltrinelli a 57.00€!

  4. Nel 1602 il re di Spagna, nonostante l’opposizione del potente duca di Lerma, assegnò a Vittorio Amedeo il priorato melitense di Crato, che dipendeva dalla lingua di Castiglia (Bolla di papa Clemente VIII di collazione del Priorato del Crato in Portogallo a favore del principe Vittorio Amedeo di Savoia, 29 luglio 1602, in Archivio di Stato di Torino, Corte, Corti estere, Portogallo, mz. 1 ...

  5. Maurizio di Savoia, mecenate, diplomatico e politico (1593-1657) è un libro pubblicato da Carocci nella collana Studi storici Carocci - Libraccio.it x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze.

  6. SAVOIA (Savoia-Soissons), Eugenio Maurizio di, conte di Soissons. Rosario Russo. Figlio di Tommaso di Savoia e di Maria di Borbone-Soissons, nacque a Chambéry il 2 maggio 1633. Derivò il titolo di conte di Soissons dalla madre, figlia di Carlo di Borbone, conte di Soissons. Destinato a vita ecclesiastica, alla morte del fratello cadetto si ...

  7. Il volume, in cui sono raccolti gli atti del convegno tenutosi a Torino nel 2021, porta nuova luce sulla personalità di Maurizio di Savoia (1593-1657), finora trascurata dagli studi storici e che tuttavia rivestì un ruolo rilevante sul piano diplomatico e culturale tra Roma, Torino e Parigi nell'età della Controriforma.

    • Copertina flessibile