Yahoo Italia Ricerca nel Web

  1. Circa 130.000 risultati di ricerca

  1. Teodora è stata un'imperatrice bizantina. Dopo aver condotto per anni una vita avventurosa, divenne moglie dell'imperatore Giustiniano I, assieme al quale regnò, in parte coadiuvandolo nella gestione del potere. La sua personalità viene vista in doppia luce da Procopio di Cesarea, che da una parte ne esalta in talune sue opere l'effetto benefico, dall'altra, nella sua Storia segreta, ne vede esclusivamente il lato negativo, descrivendone la giovinezza dissoluta come attrice del circo e ...

    • 527 – 28 giugno 548
    • Eufemia
    • 1º aprile 527
    • Sofia
    • Riassunto
    • La Ragazza Della Pista
    • Attrice E Cortigiana
    • Viaggio Intorno Al Mediterraneo
    • Incontro Con Giustiniano
    • Matrimonio E Incoronazione
    • Ruolo POLITICO E Religioso
    • Intervento Nella Sedizione Di Nika
    • Miglioramento Dello Status Delle Donne
    • Protezione Dei Monofisiti

    Teodora (greco: Θεοδώρα) fu un’imperatrice bizantina nata intorno al 500 a Cipro e morta nel 548 a Costantinopoli. Regnò insieme a suo marito Giustiniano, diventando sua moglie legittima nel 525, due anni prima della loro incoronazione. La giovinezza di Theodora è incerta e ha molte zone d’ombra. La fonte principale sulla prima parte della sua vita...

    Come le sue due sorelle, Comito e Anastasia, a Teodora fu dato un nome dal suono cristiano. I radicali greci theou dôron possono quindi essere tradotti come “dono di Dio”. Dato che il tasso di mortalità infantile all’epoca era di circa il cinquanta per cento, si può supporre che questo fosse anche un ringraziamento per una gravidanza riuscita. Nata...

    Quando le tre sorelle divennero adolescenti, la madre, che all’epoca era ballerina e attrice, le introdusse gradualmente nel mondo del teatro, “poiché ognuna sembrava matura per il compito”. Teodora accompagnò Comito, la maggiore, quando fece i suoi primi passi. Insieme, hanno messo su un piccolo spettacolo di varietà, basato essenzialmente su gest...

    All’età di 16 anni, Teodora divenne l’amante di un alto funzionario siriano, chiamato Hekebolos, con il quale rimase per quattro anni. Lei partì con lui per il Nord Africa, quando lui prese il suo posto come governatore della provincia libica di Pentapoli. La coppia si stabilì ad Apollonia, la capitale della provincia, nel nord-est dell’attuale Lib...

    Tornò a Costantinopoli nel 522, dove si stabilì in una casa vicino al palazzo. Fu poi aiutata dalla Macedonia, che le aveva fatto amicizia, ad accedere alla cittadella imperiale. Con una lettera dalla Macedonia, Teodora fu ammessa a palazzo per incontrare il nuovo console, nientemeno che Giustiniano, magister militum praesentalis dal 520, che aveva...

    Sotto l’incantesimo, il futuro imperatore può pensare solo a una cosa: sposarla. Tuttavia, sa che il compito non sarà facile. Un’antica legge vieta agli alti funzionari di sposare ex cortigiane. Giustiniano affronta anche l’opposizione di coloro che lo circondano. Sua madre, Vigilanza, e sua zia, l’imperatrice Eufemia (dal suo nome di nascita Lupic...

    La maggior parte dei cronisti bizantini (Procopio di Cesarea, Evagrio lo Scolopio e Giovanni Zonaras) concordano sul fatto che Teodora non era solo la moglie di Giustiniano ma una sovrana a pieno titolo, avendo avuto una reale influenza sull’opera del marito. Una volta sul trono, consigliò spesso Giustiniano, soprattutto nelle questioni religiose. ...

    Quando il trono vacillò nel gennaio 532 durante la sedizione di Nika, lei salvò la situazione grazie a un atteggiamento coraggioso ed energico, che contrastava con quello di Giustiniano, il quale preferì “morire nella porpora” piuttosto che cedere alla plebaglia. Quell’anno, le due fazioni politiche dell’ippodromo, i Blu e i Verdi, scatenano una ri...

    La prima parte del regno di Giustiniano e Teodora fu segnata dalla pubblicazione nel 528 della prima parte del Codice Giustiniano, un’opera giuridica che raccoglieva tutte le costituzioni imperiali da Adriano a Giustiniano. Lo scopo di questo corpo di leggi era di unificare e sintetizzare tutte le leggi romane esistenti, alcune delle quali erano ob...

    Mentre Teodora sostiene per lo più il marito nei suoi obiettivi politici, si oppone a lui sulla questione religiosa. Dall’Editto di Tessalonica del 380, la fede cristiana era diventata la religione ufficiale dell’Impero Romano. Tutti gli altri culti, ad eccezione del giudaismo, erano proibiti. Tuttavia, il cristianesimo era lontano dall’essere unif...

  2. TEODORA imperatrice d'Oriente Angelo Pernice Moglie di Giustiniano I, è la più famosa fra le imperatrici bizantine. Intorno alla sua origine e alla sua vita anteriormente all'assunzione al trono abbiamo due versioni: quella che si ricava dai suoi panegiristi e dagli scrittori delle cose del regno di Giustiniano, e quella contenuta nella Storia segreta o Anecdota di Procopio di Cesarea.

  3. Moglie (n. 502 circa - m. 548) di Giustiniano I. Di umili origini, fu nella sua prima giovinezza mima e forse cortigiana. Giustiniano la conobbe intorno al 522 e, affascinato dalla sua bellezza e dalla sua intelligenza, riuscì a superare le difficoltà che si frapponevano alle nozze, celebrate nel 525.

  4. Su pandette: Giustiniano I il Grande fu imperatore dell’Impero romano d’Oriente, che durante il suo regno raggiunse il massimo splendore in campo civile, culturale e... continua su I famosi codici di Giustiniano Sulla voce digesto: Giustiniano I detto il Grande fu sovrano dell’Impero romano d’Oriente, all'indomani del crollo di quello occidentale.

  5. L'opera si componeva di tre parti: nel Codice giustiniano, promulgato nel 529, vennero riunite e aggiornate le leggi emanate dai predecessori di Giustiniano (questa raccolta doveva sostituire altri codici in vigore risolvendo così contraddizioni e confusioni); nel Digesto o Pandette furono presentate le sentenze e i pareri dei maggiori giuristi romani al fine di fornire esempi autorevoli a chi era chiamato a interpretare la legge; nelle Istituzioni, infine, venivano presentati i principi ...

  6. 18 set 2016 · L’imperatore Giustiniano I (482-565) regnò a Costantinopoli dal 527 fino alla morte Il principale bersaglio di Procopio resta Teodora, «l’imperatrice venuta dal bordello»: «con gli amanti era...