Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. it.wikipedia.org › wiki › Bona_SforzaBona Sforza - Wikipedia

    Bona Sforza d'Aragona (Vigevano, 2 febbraio 1494 – Bari, 19 novembre 1557) è stata regina consorte di Polonia e granduchessa consorte di Lituania dal 1518 fino al 1548 e duchessa sovrana di Bari e principessa di Rossano dal 1524 fino alla sua morte.

  2. ISTITUTO UNIVERSITARIO BONA SFORZA® è un marchio registrato di ITALICAMPUS s.a.s. Istituto riconosciuto con Decreto Ministeriale del 23.11.2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 17.01.2022 Ente Gestore ItaliCampus s.a.s. | sede legale ed operativa Viale Japigia,188 | 70126 Bari (BA) | P.Iva e CF: 02608410201

  3. BONA Sforza, regina di Polonia in "Enciclopedia Italiana" - Treccani - Treccani. ALTRI RISULTATI DI RICERCA. DAL VOCABOLARIO. LEMMI CORRELATI. BONA Sforza, regina di Polonia. Mattia Loret. Ettore Verga. Nacque nel 1493 dal duca di Milano Gian Galeazzo Sforza e da Isabella d'Aragona.

  4. en.wikipedia.org › wiki › Bona_SforzaBona Sforza - Wikipedia

    Bona Sforza d'Aragona (2 February 1494 – 19 November 1557) was Queen of Poland and Grand Duchess of Lithuania as the second wife of Sigismund the Old, and Duchess of Bari and Rossano by her own right. She was a surviving member of the powerful House of Sforza, which had ruled the Duchy of Milan since 1447.

  5. BONA Sforza, regina di Polonia in "Dizionario Biografico" - Treccani - Treccani. ALTRI RISULTATI DI RICERCA. DAL VOCABOLARIO. LEMMI CORRELATI. BONA Sforza, regina di Polonia. Henryc Barycz. Figlia di Gian Galeazzo Sforza, duca di Milano, e di Isabella d'Aragona, figlia del re di Napoli Alfonso II, nacque il 2 febbr. 1494 nel castello di Vigevano.

  6. 16 apr 2024 · 16 Aprile 2024. in, Reading Time: 7 mins read. La gioventù e il matrimonio. Una regina di ferro. Il figlio Sigismondo II Augusto e gli ultimi anni. Questo articolo è disponibile anche in: Bona Sforza d’Aragona portò grandi ricchezze, innovazioni e intrighi di corte nelle terre polacco-lituane di inizio ‘500.

  7. 26 mar 2023 · Secondo alcune fonti come negli scritti dei fratelli libellisti Silvio ed Ascanio Corona, Bona Sforza decide di tornare in Italia per raggiungere il suo segretario ed amante Pappacoda, ma è un’ipotesi poco probabile data la condotta esemplare tenuta dalla regina dopo il matrimonio.