Yahoo Italia Ricerca nel Web

Risultati di ricerca

  1. Sigismondo II Augusto Jagellone (Cracovia, 1º agosto 1520 – Knyszyn, 7 luglio 1572) è stato re di Polonia dal 1548 al 1572 e Granduca di Lituania dal 1529: unico figlio di Sigismondo I e della sua seconda moglie Bona Sforza, con lui si estinse la Dinastia Jagellonica, che aveva governato il paese dal 1386, e s'impose il principio che il ...

  2. Sigismondo II Augusto Jagellone ( Cracovia, 1º agosto 1520 – Knyszyn, 7 luglio 1572) è stato re di Polonia dal 1548 al 1572 e Granduca di Lituania dal 1529: unico figlio di Sigismondo I e della sua seconda moglie Bona Sforza, con lui si estinse la Dinastia Jagellonica, che aveva governato il paese dal 1386, e s'impose il principio che il monarca...

  3. Sigismund II Augustus (Polish: Zygmunt II August, Lithuanian: Žygimantas Augustas; 1 August 1520 – 7 July 1572) was King of Poland and Grand Duke of Lithuania, the son of Sigismund I the Old, whom Sigismund II succeeded in 1548.

  4. Sigismondo II Augusto in "Dizionario di Storia" - Treccani - Treccani. Re di Polonia (Cracovia 1520-Knyszyn 1572). Figlio di Sigismondo I e di Bona Sforza, fu l’ultimo degli Iagelloni. Divenne re giovanissimo (1529), ma assunse il potere effettivo solo a partire dal 1544.

  5. 22 ott 2022 · Sigismondo II Augusto (1° agosto 1520 7 luglio 1572) fu re di Polonia e granduca di Lituania, figlio di Sigismondo I il Vecchio, al quale succedette nel 1548. Fu il primo sovrano del Commonwealth polacco-lituano e l”ultimo monarca maschio della dinastia Jagellonica.

  6. 29 feb 2024 · Enciclopedia. Storia e società. Età moderna (fino al 1815) Altri paesi europei. Sigismóndo II Augusto. granduca di Lituania e re di Polonia (Cracovia 1520-Knyszyn, Białystok, 1572). Figlio di Sigismondo I e Bona Sforza, eletto re accanto al padre (1529), granduca di Lituania (1544), salì al trono nel 1548.

  7. Il regno di Sigismondo II Augusto. Designato e incoronato erede per volere della madre ancora in tenera età (1529), Sigismondo II Augusto si mantiene fedele alle linee di politica interna ed estera tracciate dal padre.